Il termine "Chuden" in giapponese, significa "insegnamento di mezzo" ed è considerato il "Livello Mentale". Il campo di applicazione delle tecniche di Secondo Livello è la mente, che rappresenta lo strumento più importante di cui l’uomo dispone.
Nel Reiki insegnato da Hawayo Takata si ha un'unico Denju, mentre nella scuola Komyo Reiki se ne ricevono quattro (da notare che nel Reiki occidentale questo livello viene chiamato Okuden cioè "conoscenza profonda"; mentre Okuden in alcune scuole giapponesi, come appunto nella Komyo Reiki Kai, è invece il Terzo Livello).

Ognuno deve sentire da solo quando è il momento opportuno per intraprendere tale percorso, ed essere pronto ad affrontare con serenità, tutti quei cambiamenti che potranno verificarsi. Consiglio sempre ad ogni allievo di "trattenere l'entusiasmo" e di lavorare molto bene con lo Shoden, prima di fare il "salto". Con il Secondo Livello vengono insegnati ai praticanti tre Shirushi, capaci di rendere l’impiego del Reiki ancora più "mirato".

Le possibilità che il Secondo Livello offre sono davvero moltissime e meravigliose.


Le pratiche fondamentali di questo livello sono:


  •  L'apprendimento e l'utilizzo dei tre Shirushi e dei loro Jumon.

  • Il trattamento mentale.

  •  Il trattamento a distanza.

  • Alcune tecniche come: Koki Ho, Gyoshi Ho ecc.

 
Solitamente insegno "Chuden" nell'arco di due giornate. I partecipanti al seminario di Secondo Livello sono invitati sempre ad eseguire un periodo di preparazione.

All'interno di questo sito, per una questione di sacralità e rispetto, non troverete nè Simboli (Shirushi) nè i loro Mantra (Jumon).

Joomla Templates by Joomla51.com